Castello Ducale di Casoli
Castello di CasoliLa struttura originaria del castello ducale fu costituita dalla torre pentagonale, a forma di puntone, da cui si ipotizza che il complesso fortificato sia stato realizzato per il controllo delle valli dell’Aventino e del Sangro tra fine dell’XI e l’inizio del XII secolo. Il blocco attuale, che si estende intorno ad un cortile e la torre che ne occupa l’angolo sud-est, è di epoca rinascimentale.

La sua storia si intreccia con quella del feudo di Casoli, che dapprima fece parte della Contea di Manoppello (XII sec) e poi, dal 1369 fino al 1489, fu degli Orsini, sotto il cui casato si può far coincidere la costruzione dell’attuale fabbrica. L’assetto definitivo è dovuto alla famiglia Masciantonio, con la sistemazione residenziale della parte anteriore del palazzo, la realizzazione di una rampa marmorea interna ed un portale archiacuto.
L’edificio presenta una corte interna quadrangolare e finestre che gli conferiscono l’aspetto di un palazzo signorile più che di una roccaforte di difesa.
Nel 1928, con provvedimento del Ministero della Pubblica Istruzione, il palazzo ducale e la torre sono stati dichiarati monumento nazionale.

INDIRIZZO
Via Castello, Casoli
INGRESSO
> intero € 2,00
> ridotto e Sangro Aventino Card € 1,00
INFO E PRENOTAZIONI
328/6834727 - 0872/99281
ORARI
Il castello è visitabile dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00