Museo del Gesso di Gessopalena
Museo ingressoIl gesso, oltre a costituire una grande valenza di carattere geologico e speleologico, presenta un eccezionale valore culturale per molti centri della vallata dell’Aventino. A Gessopalena si manifesta nei suoi aspetti più complessi e spettacolari, in quanto l’utilizzo di questa pietra nell’edilizia ha dato vita ad un vero e proprio borgo. Addossate le une sulle altre, le case seguono il profilo del masso roccioso, scavato e modellato anche per realizzare scale, nicchie e camini.

Ideato nell’ambito del “Museo sulla storia e trasformazione del paesaggio”, il “Museo del Gesso” è ospitato all’interno di suggestivi ambienti rupestri, scavati in parte nel gesso, recuperati e consolidati. Attraverso illustrazioni e materiali esposti, è possibile conoscere le varie fasi dell’estrazione e della lavorazione del gesso, nonché il suo impiego nelle costruzioni che, insieme ad altri elementi naturali come le canne, i vimini e la paglia, documentano esempi di quella vera e propria “architettura biologica” che ha caratterizzato la storia dei centri del territorio.


Info e prenotazioni: 0872/988006
Servizi: visite guidate
Ingresso: L’ingresso al sito è gratuito, è possibile effettuare, prenotando con almeno 24 ore di anticipo, una visita guidata a pagamento: tariffa intera € 3,00 – tariffa ridotta e Sangro Aventino Card € 2,00
Il sito è aperto dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00. A luglio e settembre il sito è visitabile solo su chiamata.