San Salvo
San Salvo lungomarePunto di riferimento per la città di San Salvo è la costa. La spiaggia, dalla sabbia bianca e finissima, è molto ampia e, grazie alle sue acque pulite, alla qualità della costa e dei servizi, la città ha conquistato per diversi anni e tuttora detiene la Bandiera Blu d’Europa, ambito riconoscimento assegnato dalla FEE. La zona della Marina è stata dotata di una Chiesa dedicata alla Resurrezione di N.S. Gesù Cristo. questo tratto di costa può vantare a livello ambientale una peculiarità unica: le dune, oggi oggetto di tutela, al fine di preservare la morfologia dunale e la vegetazione spontanea costiera. Proprio in virtù della particolare attenzione rivolta all’ambiente, è nato il Giardino Botanico Mediterraneo, il primo e più esteso giardino botanico abruzzese. Il Giardino offre a chi è interessato la possibilità di osservare e conoscere le caratteristiche di questo habitat. Nella stessa zona è sorto l’Osservatore del Mare e sta nascendo l’Area dello Stagno Didattico, per l’educazione ambientale. L’area sarà attrezzata con sentieri e strutture per offrire la possibilità a tutti di osservare l’ambiente marino.

Escursioni sul territorio

Oltre allo splendido mare, San Salvo offre escursioni sul territorio con itinerari ricchi di fascino. Segnaliamo:

- Agnone: città d’arte e fabbrica delle campane;
- Capracotta: località sciistica;
- Città del Vasto: città d’arte e di mare;
- Fossacesia: Abbazia di San Giovanni in Venere;
- Lama dei Peligni: Grotte del Cavallone e Area Faunistica del Camoscio appenninico;
- Lanciano: Città del Miracolo Eucaristico;
- Monteodorisio: Santuario della Madonna delle Grazie;
- Monte Pallano: Mura Megalitiche del V sec. a.C.
- Pietrabbondante: Teatro Sannitico;
- Roccavivara: Santuario della Madonna del Canneto;
- Schiavi d’Abruzzo: Templi Italici;
- Termoli: antico Borgo Marinaro;
- Trivento: antica Roccaforte sannitica;
- Isole Tremiti: collegamento quotidiano ed estivo dai porti di Vasto e Termoli; Per prenotazioni "Informare" 0873.802093

La città e la sua storia

Il centro medievale
La città di San Salvo è posizionata nelle immediate vicinanze del fiume Trigno ed è affacciata sul litorale adriatico. Le sue origine preistoriche, sono dimostrate da ritrovamenti nella zona del Trigno di manufatti di diverso genere e in recenti lavori e scavi operati in Piazza San Vitale sono affiorati resti di pavimentazioni a mosaico, di marmo, sepolture e prese d’aria di un acquedotto di origine romana. Di grande importanza per l’intero territorio del Trigno fù l’influenza benedettina, che permise all’abitato di svilupparsi tra l’XI e il XII sec. All’interno dell’edificio della nuova Porta della Terra (tra Corso Umberto I e Piazza San Vitale), è in fase di allestimento una mostra archeologica che ripercorre tutte le fasi di sviluppo della città.
Le vicende susseguitesi nei secoli hanno visto questo territorio svilupparsi e negli ultimi cinquant’anni passare da un’assetto prevalentemente agricolo ad uno di tipo industriale, tanto che la città è stata inserita nella lista dei Cento Comuni della piccola grande Italia, vantando un impressionante incremento demografico. Negli ultimi anni la città si è trasformata in una località turistica moderna e, allo stesso tempo, attenta alla salvaguardia dell’ambiente.

Fonte: http://www.comune.sansalvo.ch.it/