Skip to content

Le terre di Baronessa vacanze al mare e in montagna Abruzzo - Italia

Casa Vacanze i Giardini di Lilia

 I Giardini di Lilia ti offre la possibilità di trascorrere una vacanza indimenticabile tra le verdi montagne del Parco della Majella.

Visita il sito e sfoglia la nostra gallery

Casa le vipere

 Tutto quello che vi serve per trascorrere una vacanza all'insegna del relax e della quiete.

Visita il sito

Residenza La Bignonia

 Una residenza elegantemente arredata e decorata dalla proprietaria in persona. Un luogo ideale per le tue vacanze estive ed invernali.

Visita il sito

Homepage arrow Parchi - Riserve arrow La Camosciara
La Camosciara PDF Stampa E-mail
La camosciaraLa Riserva Integrale della Camosciara emerge e si distingue per il suo aspetto e per la struttura dolomitica e per il pregio di racchiudere in pochi ettari gli elementi principali della fauna e della flora del Parco Nazionale D'Abruzzo: luogo simbolico del Parco, affascinante e ricco in ogni stagione.
Dalla strada provinciale ci si incammina verso il punto di partenza dei sentieri nel silenzio “disturbato” solo dai suoni della natura, accompagnati dallo scorrere dello Scerto, piccolo rivo che confluisce nel primo corso del Sangro. Lungo la strada che porta al piazzale si possono ammirare i cerri, varietà di querce e gli aceri assieme alla vegetazione tipica che costeggia le rive dei fiumi. Se si è fortunati è possibile ammirare il maestoso volo dei rapaci che abitano le rocce più ripide del Parco, come la Poiana e l' Aquila Reale.

Arrivati nel piazzale ci ritroviamo ad osservare la varietà della vegetazione che queste rocce ospitano da millenni: si parte dalla più “giovane” faggeta che ci accompagna nella prima parte dei sentieri, alla fascia sovrastante popolata dalla specie endemica di Pino Nero, fino ad arrivare alle balze più ripide dove i soli arbusti che possono sopravvivere sono il ginepro nano ed il Pino Mugo, relitto delle ultime glaciazioni.Si tratta della prima riserva integrale istituita in Italia il cui scopo è strettamente legato alla salvaguardia di quello che può essere definito il “cuore del Parco”, dall'afflusso di masse di turisti che spesso lasciano segni evidenti della loro permanenza in questo luogo. L'accesso è consentito solo a piedi lungo i sentieri marcati che partono dal piazzale e da pochi anni finalmente l'accesso al piazzale è vietato agli autoveicoli e consentito solo a piedi, in bici o a cavallo.
Il baricentro d'interesse del pubblico si è quindi spostato ai Prati del Molino, cosi come le aree di parcheggio, le aree pic-nic.L'asfalto della strada provinciale che porta fino al piazzale della Camosciara è l'ultimo segno lasciato dall'abusivismo edilizio dei primi anni 60.
La particolare bellezza e sontuosità della struttura geomorfologica della Camosciara, caratterizzata da dirupi alpestri è unita al notevole valore naturalistico delle formazioni vegetali quali : il pino nero, l'acero,il faggio, il tiglio , il frassino, e fiori , come la scarpetta di venere la genziana , il ranuncolo, l'aquilegia. La riserva è abitata inoltre dalla fauna più importante del parco: l'orso marsicano; il lupo appenninico, il cervo, la lontra ,l'aquila reale, e naturalmente il Camoscio d'abruzzo.

Escursioni a Cavallo:
poche centinaia di metri dal bivio della Camosciara, nei pressi dell'ampio parcheggio, è possibile fare delle passeggiate a cavallo accompagnati da una delle guide del centro ippico, attraversando i numerosi boschi di faggio : è un modo particolare per scoprire le meraviglie dell'ambiente, immaginando di ritornare agli inizio del secolo scorso quando il cavallo era l'unico ed indispensabile “mezzo” per attraversare il territorio anche nelle zone più impervie.

Escursioni in Mountain Bike:
per gli amanti della bici si possono noleggiare delle Mountain Bike e raggiungere i punti di partenza dei due sentieri (G6 e GN1) della Camosciara o il vicino lago di Barrea, dove costeggiando le rive ci si sofferma per il birdwatching.

Escursioni a Piedi:
passeggiate a piedi ed escursioni didattiche guidate per osservare e conoscere più da vicino la fauna e la flora del Parco.
In particolare si possono prenotare:
- Tour Scolastici :escursioni guidate alla scoperta della geologia, della storia all'interno delle quali si inseriscono momenti di didattica ambientale;
- Tour Naturalistici: escursioni guidate con approfondimenti sulla fauna, flora e geologia dei luoghi;
- Tour Culturali: escursioni che uniscono la conoscenza della storia e delle tradizioni del territorio ai sapori ed alle ricette tipiche dei borghi del Parco.

Percorsi e Durata delle Escursioni a Piedi:

G1: Parcheggio – Piazzale della Camosciara (40 min).
G3/G4 : Colle Jajaque – Camosciara (50 min).
G5: Piazzale della Camosciara - Cascate (20min).
G6: Piazzale della Camosciara - Rifugio Belvedere (60 min).

Fonte: http://www.camosciara.com

 

Previsioni meteo

Click per aprire http://www.ilmeteo.it

Facebook

 

loro regione abruzzo

Patto territoriale sangro aventino

Provincia di Chieti

Parco della Majella logo